ADAMELLO - BRENTA
 
29 GIUGNO - 6 luglio 2019
 
 
Iscritti: Bruno, Lilo, Gabriele, Tarci, Paolo B., Paolo M., Giovanni, Damiano e, per le prime 2 tappe, Lorenzo e Leopoldo
 
 
 
sabato 29 giugno 2019
Tappa 1: Locarno - Morbegno (km 175)
principali difficoltà
Passo del San Bernardino 2065 m s/m - dislivello appossimativo 2000 m
Passo dello Splugen 2114 m s/m - dislivello approssimativo 700 m
 
Dopo mesi e mesi di preparazione finalmente si parte
 
Dopo pochi chilometri il primo problema
 

La lunga salita al San Bernardino è alle spalle

 
A Splugen la prima pausa per un fondamentale ristoro
 
Il passo dello Spluga chiuso (un ponte portato via dalle piogge alluvionali del mese di maggio) aveva messo in allarme i partecipanti, ma percorrendo un breve sterrato il problema è stato risolto.
 
Arrivati a Chiavenna le temperature sono diventate torride, niente di meglio che un rinfrescante tuffo nel lago di Mezzola
 
 
domenica 30 giugno 2019
Tappa 2: Morbegno - Castione della Presolana (km 120)
principali difficoltà
Passo San Marco 1992 m s/m - dislivello appossimativo 1750 m
Colle di Zambla 1264 m s/m - dislivello appossimativo 900 m
Passo della Presolana 1297 m s/m - dislivello appossimativo 800 m
 
Anche la seconda tappa inizia con degli inconvenienti meccanici
 
In cima al Passo San Marco principale difficoltà di una giornata torrida
 
A San Giovanni Bianco, Leo e Lorenzo prenderanno una strada diversa per fare rientro a domicilio. Sono rimasti col gruppo solo due giorni, ma la loro presenza è stata molto apprezzata.
 
 
lunedì 1 luglio 2019
Tappa 3: Castione della Presolana - Riva del Garda (km 170)
principali difficoltà
Croce Salvèn 1125 m s/m - dislivello appossimativo 400m
Colle di Croce Domini 1892 m s/m - dislivello appossimativo 1600 m
Molina di Ledro 748 m s/m - dislivello appossimativo 400 m
 
Lo straordinario scenario del Croce Domini, principale difficoltà della terza tappa
 
Un foto ricordo in cima al Croce Domini
 
martedì 2 luglio 2019
Tappa 4: Riva del Garda - Riva del Garda (km 100)
principali difficoltà
Valico di Monte Bondone 1550 m s/m - dislivello appossimativo 1500 m
Passo Bordala 1250 m s/m - dislivello appossimativo 750 m
 
Tappa breve, ma dal profilo altimetrico importante, resa durissima dal gran caldo e dal ritmo sostenuto, soprattutto sul Monte Bondone
 
La tappa era comunque iniziata con un colpo di scena
 
Dopo Cavedine iniziano i primi tornanti del Bordone e il ritmo aumenta notevolmente, il gruppetto inizia a sgranarsi
 
La battaglia proseguirà fino al valico dove, come consuetudine, ci si ricompatterà per commentare scherzosamente la sfida appena conclusa e per la tradizionale foto
 
L'ultima difficoltà della giornata è rappresentata dalla salita al Passo Bordala, sconosciuto a tutti, ma anch'esso molto impegnativo. La soddisfazione è grande. Un foto con il ds di giornata Bruno.
 
E per concludere il resoconto della giornata un foto omaggio al nostro bravissimo autista Mario e...
 
... e al proprietario e al personale dell'albergo Centrale di Riva del Garda per l'apprezzatissima ospitalità riservata a tutti i membri del gruppo. Grazie di cuore
 
 
mercoledì 3 luglio 2019
Tappa 5: Riva del Garda - Monclassico (km 85)
principali difficoltà
Colle tra Fiavè e Trione di Trento 1005 m s/m - dislivello appossimativo 1000 m
Passo Campo Carlo Magno 1681 m s/m - dislivello appossimativo 1200 m
 
giovedì 4 luglio 2019
Tappa 6: Monclassico - Tubre (km 180)
principali difficoltà
Galleria per la Val d'Ultimo 1770 m s/m - dislivello appossimativo 1200 m
Santa Gertrude in Val d'Ultimo 1501 m s/m - dislivello appossimativo 600 m
Tubre 1200 m s/m - dislivello appossimativo 1000 m
 
venerdì 5 luglio 2019
Tappa 7: Tubre - Wiesen (km 95)
principali difficoltà
Passo del Forno 2149 m s/m - dislivello appossimativo 1000 m
Passo del Fluela 2383 m s/m - dislivello appossimativo 950 m
 
sabato 6 luglio 2019
Tappa 8: Wiesen - Locarno (km 155)
principali difficoltà
Passo del San Bernardino 2065 m s/m - dislivello appossimativo 1400 m
 
 
torna ad inizio pagina